Christmas Selection 19

Banksy - Donuts

Imposta la direzione decrescente
per pagina

2 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina

2 elementi

I Donuts di Banksy: Strawberry Donuts e Chocolate Donuts

I Donuts di Banksy sono una gioconda parodia del sistema pigro e inefficiente delle forze dell’ordine, schiave dei loro agi garantiti dal governo americano.

Nel 2009 Krispy Kremes – catena americana di ciambelle e caffetteria – chiude 299 store per problemi finanziari.

Banksy ha l’illuminazione e realizza 598 esemplari di Donuts, 299 Strawberry Donuts e 299 Chocolate Donuts.

La differenza delle due versioni consiste solo nell’uso dei colori: entrambe le serigrafie sono in bianco e nero, eccetto per le luci delle moto dei poliziotti (gialle, rosse e blu) e i colori della glassa dei due donuts, un donut al cioccolato con granella di zucchero e un donut con glassa rosa alla fragola e granella arcobaleno; proprio per la differenza della granella e dei sui colori e quindi la loro resa nella serigrafia, Donuts Strawberry ha un prezzo più elevato rispetto alla versione Chocolate.

La Critica di Banksy al Capitalismo e al Militarismo Americano

Le serigrafie Donuts di Banksy sono una satira sovversiva al sistema militaristico corrotto.

Banksy si prende gioco dell’archetipo del poliziotto pigro, che preferisce stare alla sua scrivania, bevendo caffè, mangiando una ciambella, aspettando comodamente la fine del proprio turno, piuttosto che intervenire per le strade, dove si trova il vero lavoro.

Attraverso la presentazione di una scena ridicola, dove un corteo di poliziotti scorta con la massima serietà un camion che trasporta ciambelle, Banksy commenta il riguardo che le forze dell’ordine hanno per gli interessi a loro più cari, come le ciambelle, piuttosto che per le questioni davvero importanti, come la sicurezza dei cittadini.

Il donut al contempo diventa simbolo del capitalismo americano e ne denuncia le proporzioni enormi e quasi impossibili della priorità che ha all’interno sia della società che del sistema stesso.