Scomposizioni Sensoriali

Nella serie di Manuela Manes Scomposizioni Sensoriali l’artista riesce nell’impresa di assegnare un colore e una forma alle sensazioni.

Le sue opere comunicano così direttamente con la sfera emotiva dello spettatore e trasmettono impressioni pure.

Scomposizioni Sensoriali è una serie di opere di Manuela Manes presentata in occasione della mostra “Pelagos”, realizzata presso la galleria Deodato Arte nel 2012 e dedicata al tema dei migranti che attraversano il Mediterraneo per sfuggire alla miseria e alla guerra.

In questi lavori l’artista cerca di assegnare un colore e una forma alle sensazioni. Dà così vita a un gioco di scomposizioni sensoriali che trasmette impressioni pure, comunicando direttamente con la sfera emotiva dello spettatore, senza la mediazione dell’intelletto.

In questo modo Manuela Manes si avvicina alla musica e le sue tele aspirano ad essere vere e proprie melodie.