Call Us +39 0280886294

eCommerce for Deodato Art Milan

91 cose da non fare in arte

Se sei ad una fiera d'arte non puoi...

   

1. Presentare ad un gallerista un amico artista di cui non possiedi neppure un’opera

   

2. Dire: lo potevo fare anche io

Lo ha fatto prima qualcun altro...

   

3. Dire: di arte non ci capisco nulla.

Meglio dire: l'arte non mi interessa....

   

4. Mostrare una foto di un quadro rappresentante fiori, di un artista sconosciuto, comprato da un nonno e chiedere quanto vale.

   

5. Cercare di vendere un’opera di un artista vivente ad un gallerista trovato su internet, comprata da un altro gallerista anche esso vivente.

   

6. Segnalare che c’è un amico che ha un Picasso, un Fontana o un Van Gogh, di cui non si ha la certificazione e chiedere come si può vendere:

   

7. Intrattenere un gallerista la domenica pomeriggio in una fiera d’arte parlando del Milan o di Mario Monti.

Il gallerista la domenica se non sta al mare vuole vendere....

   

8. Fermarsi a parlare animatamente al telefono dentro lo stand di un gallerista in una fiera d’arte.

   

9. Incontrare un vecchio amico in uno stand e restarci 45 minuti raccontando dei tempi del militare.

   

10. Fare una trattativa senza avere la intenzione di acquistare.

   

11. Presentarsi in fiera o galleria senza appuntamento con una crosta impolverata, di cui non si conosce artista e provenienza, per cercare di venderla.

   

12. Prendere cataloghi o altri oggetti dai tavoli delle fiere senza chiedere:

se si prende un catalogo chiederne il costo.

   

13. Dire: Io non posso comprarlo ma ti porto un amico che può comprarlo.

   

14. Dire: Ho i muri pieni di quadri.

   

15. Dire: mia moglie non vuole.

   

16. Dire: ho in casa un quadro simile.

   

17. Dire: mi sembra di avere in casa un quadro di questo artista.

   

18. Dire: io non posso comprarlo ma ti faccio pubblicità.

   

19. Dire: Mio suocero è un collezionista.

   

20. Quando i tuoi bambini scorrazzano per lo stand in fiera lasciali fare:

ma rassicura il gallerista che sei assicurato!

   

21. Chiedere al gallerista “che margine hai sui quadri?

   

22. Far finta di comprare un quadro di un artista che già si ha al fine di capirne la quotazione.

   

23. Dire al gallerista: bello il suo lavoro.

   

24. Pianificare di chiedere una presa per ricaricare il telefono.

   

25. Andare alla preview solo per mangiare al buffet offerto.

   

26. Dire al gallerista: guarderò sul sito web per comprarlo.

   

27. Dire al gallerista: quando vengo nella sua città vengo a comprarlo..

   

28. Chiedere al gallerista se è lui l’artista.

   

29. Cercare di vendere qualunque cosa al gallerista.

   

30. Passare in mezzo ad uno stand come scorciatoia.

   

31. Mostrare al gallerista dal tuo telefonino le foto dei disegni di tuo figlio di 7 anni.

   

32. Chiedere un parere ad un gallerista su un'opera appena comprata da un altro gallerista.

   

33. ...la trentatrè non me la ricordo.

   

34. Andare in fiera con una sciarpa colorata, una giacca coloratissima, dei pantaloni colorati di un colore ancora diverso e le scarpe di coccodrillo.

   

35. Mandare al gallerista una foto con un quadro di ignoto sotto vetro, ripreso di traverso con il flash che ne copre tre quarti e chiedere al gallerista quanto vale.

   

36. Intrattenere il gallerista sul come e perchè Lucio Fontana vale milioni...uno che tagliava una tela.

   

37. Toccare le opere d'arte.

   

38. Concordare un prezzo per l'opera e chiedere un ulteriore sconto quando la si porta a casa.

   

39. Fare una foto al cartellino della didascalia senza fare una foto anche al quadro.

   

40. Non sorridere o salutare il gallerista quando si visita lo stand.

   

41. Strattonare via il partner che si ferma a parlare col gallerista.

   

42. Sedersi nelle sedie dello stand solo per riposarsi.

   

43. Dire di un quadro: sembra una foto.

   

44. Dire di una foto: sembra un quadro.

   

45. Prendere le caramelle senza neppure guardare i quadri.

   

46. Prendere il catalogo della fiera dal tavolo del gallerista.

   

47. Aver timore di chiedere le cose più banali:

Eccetto ciò che è in questa lista il gallerista ama parlare delle opere e degli artisti.

   

48. Definire "porno" la foto di un nudo.

   

49. Intrattenere le standiste e collaboratrici del gallerista per più di tre minuti, senza essere interessati alle opere.

   

50. Chiedere all'artista o al gallerista se hanno anche un lavoro "vero".

   

51. Chiedere al gallerista se a fine giornata tutte le opere esposte vanno messe nel magazzino.

   

52. Chiedere al gallerista quanto costa l'opera esposta nello stand di un altro gallerista.

   

53. Chiedere al gallerista dove è andato il gallerista dello stand vicino.

   

54.Entrare nello sgabuzzino e cominciare a scartabellare.

   

55. Prendere un sacchetto dallo stand per metterci le proprie cose.

   

56. Pianificare di chiedere al gallerista un sacchetto per metterci cose prese in altri stand.

   

57. Pianificare di agire in qualsivoglia modo con lo stand del gallerista se non strettamente attinente al mondo dell'arte.

   

58. Definire "moderno" un quadro di un astrattista contemporaneo.

   

59. Lasciare sul tavolo dello stand biglietti da visita, brochure, inviti, biglietti omaggio e la qualsivoglia.

   

60. Fare lo slalom col passeggino in mezzo alle sculture.

   

61. Roteare il busto dentro lo stand con uno zaino d'alta montagna alle spalle.

   

62. Far annusare e leccare dal proprio cane vero la scultura di un cane finto.

   

63. Alzare una scultura per sentirne il peso.

   

64. Aver timore di chiedere il prezzo di un'opera

Potrebbe costare meno di quel che pensi.

   

65. Aver timore di dire chiaramente al gallerista che non sei interessato all'acquisto.

   

66. Aver timore di far gaffe..

Il gallerista è mediamente più ignorante di quel che pensi.

   

67. Dire al gallerista: "conosci quell'artista che...."; descrivendo a parole tecniche improbabili.

   

68. Se sei un gallerista, rubare la sedia di un altro stand.

   

69. Se sei un gallerista, usare il tavolo di un altro stand come scala.

   

70. Se sei un gallerista, chiedere pluriball e materiale di imballaggio ad un altro gallerista.

   

71. Camminare di buon passo come i bersaglieri per la fiera marciando costantemente con la testa girata.

   

72. Se sei l'organizzatore della fiera chiedere soldi ed altre amenità mentre si monta lo stand.

Puoi chiederli prima o dopo se proprio devi.

   

73. Se lavori in SIAE e vuoi fare controlli, dire che stai facendo una intervista sul mondo dell'arte.

E comunque se non puoi prendere appuntamento almeno evita di venire al vernissage e la domenica...

   

74. Rinunciare ad un'opera perché non si adatta al divano.

   

75. Rinunciare ad un'opera perché non si adatta alle tende.

   

76. Passare come un bersagliere tra il tavolo e la parete dello stand in velocità per superare la gente che è intasata nel corridoio centrale.

Soprattutto col passeggino o lo zaino da alta montagna.

   

77. Se sei un gallerista, smontare la fiera un giorno prima perché ti hanno detto che ci sarà una nevicata in arrivo.

   

Se sei un artista non puoi...

   

78. Presentarti con un cv durante le fiere d’arte, soprattutto la domenica.

   

79. Criticare altri artisti o come lavorano.

   

80. Parcheggiare le opere dai galleristi sperando di diventare Picasso.

   

81. Presentarti ad un gallerista se non hai neppure un sito web, o una brochure o un pdf ben fatto.

email con allegati di 18Mb non hanno mai giovano ad alcuno, anche wetransfer (meglio dell'allegato) serve a poco...

   

82. Presentarti in galleria per promuoverti senza un appuntamento.

   

83. Se visiti uno stand in fiera o una galleria con l’intento di presentarti, dichiarati subito che sei un artista, sarà apprezzato.

   

84. Lasciare costosi cataloghi ad un gallerista se non te lo chiede lui, rispetta l’ambiente.

   

85. Fotografare i cataloghi durante una fiera d’arte.

   

86. Corrompere gli assistenti di galleria per poter avere una preferenza.

   

87. Prendere, nè chiedere cataloghi di altri artisti in fiera se non si è già in confidenza con il gallerista:

piuttosto comprare un catalogo o chiederne il costo è un gesto di cortesia e gentilezza...

   

88. Mostrare le tue opere da un cellulare.

   

89. Chiedere ad un gallerista come si fa ad entrare a far parte degli artisti della galleria senza sapere neppure chi sono gli artisti della galleria.

   

90. Fissare una quotazione per le proprie opere in modo più o meno casuale.

   

91. Dare per scontato di essere pagati in nero, fare fattura in Italia non è formalmente un reato:

sebbene il Legislatore si ingegni per farlo vivere come tale (ed efficacemente in effetti crea tale suggestione).

Deodato fa uso di cookie e visitando questo sito se ne autorizza l'impiego. Puoi trovare maggiori informazioni cliccando qui
X