Flowers after Jan Brueghel elder with Amuchina, Aspirina, WCNET, Louis Vuitton, Chanel, Tachipirina, Sole, Rinazina (plexiglass)

Disponibile
Artista: Tomoko Nagao Base: 90
Supporto: Mista Altezza: 120
14 visualizzazioni in questo momento

L'OPERA

-

I fiori sono da sempre uno dei temi fondamentali dell’ideale di bellezza effimera dell’estetica della cultura Giapponese, già introdotti in chiave ultra-pop da Takashi Murakami. Ma la pittura a soggetto floreale ebbe inizio nei Paesi Bassi alla fine del XVI secolo, a opera di un gruppo di pittori che erano d’avanguardia per l’epoca, tra i quali spiccava Jan Brueghel “il Vecchio”, seguito da suo figlio Jan il Giovane, che come il padre si affermò soprattutto in questo genere pittorico, diventando “bottega” anzi, una “griffe” di successo. Ecco che nelle composizioni di Tomoko tutta la radice storica di questo genere viene attualizzato, portato alla rilettura della VANITAS, quella delle “fashion blogger” o dei “fashion victim” ma anche alla stessa vanità dei brand che fanno a gara per ammaliare la potenziale clientela o fidelizzarne altra fino a rendere il consumatore “addicted” e veicolo per la promozione del brand stesso ed è per questo che in questo bellissima opera su plexiglass troviamo un maestoso vaso di fiori pieno di brand simboli della società contemporanea: Amuchina, Aspirina, WCNET, Louis Vuitton, Chanel, Tachipirina, Sole, Rinazina.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

+

L'ARTISTA: TOMOKO NAGAO

+

CERTIFICATO E IMMAGINE HD

+

COME ACQUISTARE

+

INVIAMI SUBITO IL PREZZO PER EMAIL

L'email che riceverai è automatica ed istantanea.

La tua mail è al sicuro. Non riceverai spam