Condividi

Ombre Rosse

Disponibile
Artista: Rotella Mimmo Base: 70 cm
Supporto: Carta Altezza: 100 cm
3 visualizzazioni in questo momento

L'OPERA

-

SeriDécollage che rappresenta il classico dei classici del western: Ombre Rosse (Stagecoach) 1939 di John Ford con John Wayne. Intramontabile classico del genere western, vincitore di due premi oscar e tratto da un racconto di Ernest Haycox, Stage to Lordsbury, a sua volta ispirato a Boule de Suif di Maupassant. L’origine letteraria spiega la struttura archetipica della pellicola: una serie di personaggi che, con i loro vizi e valori, rappresentano la società in tutte le sue sfaccettature sociali e morali; un ambiente piccolo in cui si svolge la scena: una diligenza diretta a Lordsburg che ci permette di focalizzare l’attenzione sui protagonisti; un viaggio, simbolo di percorso, esperienza, cambiamento. I luoghi comuni e i pregiudizi tipici della società di fine ’800 si ribaltano nel coso del film, mettendo a nudo la reale personalità di ogni singolo individuo, a prescindere dal ruolo ricoperto nella vita sociale. I “buoni”, simboli della rispettabilità e correttezza, si rivelano corrotti e ingiusti (come il banchiere Gatewood), mentre i “cattivi” come la prostituta Dallas e il fuorilegge Ringo, stereotipo dell’immoralità e del malcostume, conquistano la simpatia dello spettatore con la loro umanità e si fanno protagonisti del lieto fine. Otto personaggi in viaggio, ognuno con uno scopo, chi per raggiungere il proprio amore, chi per vendetta, chi per denaro; sottoposti all’incombente minaccia degli agguati degli Apaches, cederanno mostrando ai compagni la loro reale personalità, facendo così crollare le barriere dei preconcetti sociali e mettendo a nudo, ognuno la sua vera natura.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

+

L'ARTISTA: MIMMO ROTELLA

+

SPEDIZIONE E CONSEGNA

+

CERTIFICATO E IMMAGINE HD

+

COME ACQUISTARE

+

INVIAMI SUBITO IL PREZZO PER EMAIL

L'email che riceverai è automatica ed istantanea.

La tua mail è al sicuro. Non riceverai spam