riferimento=
Carrello

Thank you!

1
2
3

I: Jesus is Condemned to Death

Disponibile
Artista: David LaChapelle Base: 40 cm
Supporto: Dibond Altezza: 53 cm
9 visualizzazioni in questo momento

L'OPERA

-

David LaChapelle - I: Jesus is Condemned to Death

L’opera di David LaChapelle, I: Jesus is Condemned to Death è una stampa cromogenica su Dibond realizzata in edizione limitata di 7 esemplari e 5 prove d’artista.

La figura di Gesù è centrale, con mani legate fra loro, mentre sorregge un lungo ramo, riflettendo sulla condanna del popolo che lo condurrà alla morte. La corona di spine richiama la simbologia cristiana. Sullo sfondo la figura di Ponzio Pilato che bagna un panno dell’acqua.
Nessun’altro in scena, soltanto un’ambientazione minimalista quanto plastica, tipica delle scene immortalate da LaChapelle, composta da pilastri e scale dai toni dell’oro e del viola.

L’opera I: Jesus is Condemned to Death è stata realizzata nel 2023 e misura 53x40 cm. 

La serie Station of the Cross

La Strada della Via Crucis altro non è che un percorso di devozione cristiano che consiste nel passare processionalmente per 14 croci, soffermandosi ad ognuna di loro per pregare Gesù. Queste croci vengono chiamate stazioni: a questo cammino spirituale di stampo cristiano si ispira LaChapelle per la sua serie del 2023 Station of the Cross. 

Partendo dal luogo in cui Gesù venne condannato a morte, per concludere con il luogo della resurrezione, LaChapelle racconta un cammino sacro in chiave profana surrealista. 

Profana in quanto Gesù è sotto mentite spoglie del musicista e attore italiano Tedua: nel 2023 il rapper ha pubblicato il terzo album dedicato alla Divina Commedia, disco per cui LaChapelle ha firmato le Cover per le due parti, Inferno e Purgatorio. Il cantante genovese intepreta la figura di Gesù con incredibile pathos, che ricorda la parte recitata nel film di Michele Placido del 2022, L’ombra del Caravaggio. 

Intristo di teatralità, l’itinerario devozionale è costernato da figure simboliche ispirate all’epoca medievale e a quella post-moderna. Tuttavia, LaChapelle ripropone il repertorio iconografico cristiano in chiave kitsch: rimescola codici semantici, attingendo dalla notorietà delle immagini per fornirci nuovi significati legati al mondo contemporaneo. Plastici, scolpiti, dai colori esagerati, i soggetti delle fotografie di LaChapelle reinterpretano la secolarizzata cultura visiva del sacro. Così l’artista coinvolge lo spettatore nella sua personale riflessione sulla concezione della religiosità odierna. 

David LaChapelle, I: Jesus is Condemned to Death: Prezzi e Quotazioni

Se sei interessato all’opera di David LaChapelle, I: Jesus is Condemned to Death e vuoi conoscerne il prezzo clicca su “MOSTRA PREZZO” per riceverlo in poco tempo via email.

Non esitare a contattarci per ricevere maggiori informazioni sull’artista e sulle sue opere in vendita.

Renditi partecipe delle meraviglie dell’arte grazie alla vasta selezione di opere disponibili sul nostro sito.

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

+

L'ARTISTA: DAVID LACHAPELLE

+

SPEDIZIONE E CONSEGNA

+

IMMAGINE HD

+

COME ACQUISTARE

+

INVIAMI SUBITO IL PREZZO PER EMAIL

L'email che riceverai è automatica ed istantanea.

La tua email è al sicuro. Non riceverai spam.