Athos Faccincani

Imposta la direzione decrescente
per pagina

18 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina

18 elementi

athos faccincani

Nato a Peschiera del Garda nel 1951, Athos Faccincani comincia a interessarsi alla pittura fin dalla giovane età. Mentre all'inizio della sua carriera il suo stile è espressionista per quanto riguarda sia i soggetti che i toni, successivamente i suoi dipinti si concentrano sulla luce e sui colori dei paesaggi naturali.
Nei suoi primi anni come artista, Athos Faccincani visitò ospedali psichiatrici e prigioni per essere capace di esprimere al meglio il dolore e l'angoscia dei suoi soggetti.
Negli anni 70, grazie alla sua mostra tematica sulla Resistenza, viene nominato Cavaliere della Repubblica, dal Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini. Paradossalmente dopo questo importante evento, Faccincani vive un periodo di frustrazione e confusione che lo porta ad abbandonare la pittura per un anno.
Durante questa pausa cominciò a viaggiare molto, specialmente al sud Italia, fatto che provocò una mutazione artistica nei suoi personaggi. Il suo stile nuovo prende spunto dal movimento impressionista, ma i cambiamenti più importanti si riscontrano nei nuovi soggetti: panorami maestosi che rappresentano soprattutto le coste italiane, mostrando la bellezza delle terre del Mediterraneo. Ogni tela ha delle caratteristiche, un sole splendente in un cielo blu, le tipiche case mediterranee e i colori lussureggianti della vegetazione.
Faccincani è l'artista per eccellenza della rappresentazione su tela dei più bei paesaggi mediterranei: Positano, Portofino e delle isole della Grecia. E' uno degli artisti più capaci nel rendere la lussureggiante bellezza mediterranea, grazie all'uso di colori brillanti. I suoi luoghi preferiti sono Portofino, Positano, Mykonos, Santorini ed estesi paesaggi naturali.