Pablo Picasso

Pablo Picasso: Opere Firmate e Famose in Vendita online. Scopri il Cubismo nelle Opere di Picasso, Quadri, Litografie, Dipinti con Prezzi e Quotazioni

50.000: questo il numero delle opere prodotte da Pablo Picasso, protagonista assoluto dell'arte del XX secolo. L'artista stesso dettava le regole delle suo mercato e ancora oggi le opere più "seriali" mantengono un altissimo e inalterato valore artistico nel tempo. 
  • Litografie: sono opere in serie perchè realizzate in più esemplari per soggetto. Non sono firmate dall'artista e per questo possono avere prezzo contenuto. Tutte le opere sono pubblicate sul catalogo ragionato dell'artista e vengono accompagnate da certificato di autenticità della galleria.
Imposta la direzione decrescente
per pagina

29 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina

29 elementi

Pablo Picasso: Biografia Breve

Pablo Picasso

Pablo Ruiz y Picasso, meglio conosciuto come Pablo Picasso è stato un importante e rivoluzionario pittore e scultore di origine spagnola del XX secolo. I Quadri di Picasso e le sue Opere hanno una fama mondiale. 

Picasso nasce a Malaga (Spagna) il 25 ottobre 1881.

Sin da piccolo entra in contatto con l'arte: il padre, José Ruiz y Blasco, è un pittore discreto, specializzato in soggetti come piante e animali, che insegna disegno alla Scuola di Belle Arti e dirige il Museo locale di Malaga.

Vedere il padre dipingere influisce moltissimo sul giovane Picasso che, ben presto, si appassiona all'arte e manifesta sin da bambino doti pittoriche eccezionali.

Questo precoce talento artistico viene confermato quando Pablo Picasso e la sua famiglia si trasferiscono a Barcellona nel 1885.

A soli quattordici anni viene infatti ammesso alla prestigiosa Accademia di Belle Arti di Barcellona. Picasso però si dimostra subito insofferente alle rigide regole accademiche.

Per questo motivo, definirà i suoi anni scolastici come una grande perdita di tempo.

Negli anni a seguire, l'artista dà il via ad una produzione molto intensa.

Nei primi disegni di Picasso si nota ancora un certo formalismo che abbandonerà poco dopo in favore di un'arte priva di preconcetti e fatta di forti pennellate, figure allungate e colori intensi.

Affascinato però dell'arte francese, Pablo Picasso inizia a frequentare assiduamente Parigi con ricorrenti viaggi che iniziano nel 1901.

L'ultimo viaggio a Parigi risale al 1904 quando decide di trasferirsi ufficialmente nella capitale francese.

Qui l'artista sviluppa la sua pittura incentrata su temi sociali difficili, ritraenti personaggi poveri e carichi di malinconia.

A dodici anni sapevo dipingere come Raffaello, poi, ho impiegato una vita per imparare a dipingere come un bambino...

Pablo Picasso: Nome Completo dell'Artista

Una curiosità sull'Artista Picasso è legato al suo nome completo che è molto lungo.

Il nome completo infatti è Pablo Diego José Francisco de Paula Juan Napomuceno María de los Remedios Cipriano de la Santísima Trinidad Martyr Patricio Clito Ruíz y Picasso.

Quadri Picasso: Periodo Blu nelle Opere di Picasso

Durante la permanenza a Parigi, nasce il Periodo Blu di Picasso.

Il nome di questo periodo è dovuto ai toni freddi che vanno dal grigio azzurrato alle sfumature di blu e che caratterizzano tutte le opere e Quadri di Picasso in questi anni.

I quadri di Picasso che rientrano nel Periodo blu sono accomunati da tele quasi monocrome dove il blu fa dà protagonista.

I soggetti raffigurati hanno come scopo quello di esprimere temi quali la miseria umana, la povertà e la solitudine.

Nelle sue Opere Picasso riesce a trasmettere queste sensazioni in modo magistrale utilizzando semplicemente il colore blu che conferisce qual senso di avvilimento che pervade le Opere di Picasso di questi anni.

Il tenore così pesante e profondo di queste opere scaturisce dal delicato periodo che Pablo Picasso sta passando: le ristrettezze economiche e il non essersi ancora affermato nella scena artistica portano Picasso a rinchiudersi in sé stesso.

I personaggi prediletti dall'artista sono gli emarginati sociali come malati, ciechi e mendicanti.

La malinconia e solitudine che pervadono i dipinti di Picasso vengono accentuate dalle figure esili e allungate dei protagonisti, rappresentati in ambienti poveri e isolati.

I loro volti, spesso scavati, sono tristi e assorti mentre fissano il vuoto con aria afflitta e pensierosa. Questi aspetti rendono le Opere di Picasso cariche di tristezza e inquietudine.

Opere Pablo Picasso: Periodo Rosa

Tuttavia, dopo qualche anno Picasso inizia a dipingere soggetti e tematiche più leggere, passando da colori freddi a colori più chiari e caldi.

È qui che inizia il famoso Periodo Rosa di Pablo Picasso.

Il cambio evidente di tematiche e soggetti è dovuto ad un periodo più positivo nella vita dell'artista.

Picasso inizia, infatti, ad avere successo e ad affermarsi nello scenario artistico e, questo, gli conferisce più sensibilità.

Così come la vita privata di Picasso, anche le sue opere si fanno più felici e rilassate.

I soggetti dei mendicanti, dei malati e dei poveri lasciano il posto a personaggi del circo come gli Acrobati ma anche famiglie e bambini. I temi sono quelli della gioventù, dell'amore e della spensieratezza.

In questi anni del Periodo Rosa, ai suoi quadri Picasso conferisce quindi più armonia e leggerezza.

Secondo alcune opinioni, questo cambiamento sarebbe la dimostrazione di una volontà di tornare ad uno stile più classico e tradizionale.

Pablo Picasso - Quadri : la nascita del Cubismo

Dopo la fine del Periodo Rosa, segue una breve parentesi per i Quadri di Picasso dedicata all'Arte negra e alle Maschere tipiche della scultura africana.

L'artista però inizia a sentire l'esigenza, sempre più forte, di dar vita ad un'arte e uno stile che fossero strettamente personali.

Pablo Picasso vuole quindi trovare il modo di esprimere a pieno sé stesso e il suo rapporto non solo con l'arte, ma anche con la realtà che lo circonda.

Ispirandosi a quanto già fatto da Cézanne, Picasso, insieme Georges Braque dà vita ad una delle correnti artistiche più importanti e rivoluzionarie del XX secolo: il Cubismo.

Esso nasce da un'intuizione di Pablo Picasso secondo cui noi percepiamo la realtà che ci circonda solo in una dimensione, ovvero quella che riusciamo a vedere con i nostri occhi.

In realtà tutto ciò che circonda, dalle persone agli oggetti più comuni, è ben diverso da come siamo abituati a percepirlo in quanto esistono infiniti punti di osservazione grazie ai quali è possibile interagire con un soggetto nella sua totalità.

Picasso - Quadri Famosi : Les Demoiselles d'Avignon e Il Cubismo

Al fine di rappresentare tutti questi punti di vista, Pablo Picasso realizza le sue opere basandosi su due capisaldi: l'abbandono della prospettiva e la scomposizione dei piani.

La semplificazione delle forme e dei segni porta Pablo Picasso a creare, nel 1907, l'opera che avrebbe sancito la nascita vera e propria del Cubismo: Les demoiselles d'Avignon.

In questa opera si vedono chiaramente le caratteristiche tipiche del Cubismo, ma anche il richiamo alle Maschere africane nei volti delle protagoniste che vengono raffigurati secondo i tratti spigolosi e marcati tipici delle maschere.

Negli anni a seguire, Pablo Picasso continua a dipingere secondo le regole del Cubismo.

È però nel 1909 che questa corrente artistica raggiunge il massimo apice con il cosiddetto Cubismo analitico.

Questo particolare tipo di Cubismo si caratterizza per l'estrema scomposizione di oggetti di uso comune nei vari piani che li compongono.

Il risultato consiste in opere, a volte complesse da decifrare, che raffigurano tutti i possibili punti da cui si possono osservare.

Quadri Famosi - Pablo Picasso: el Guernica

Se si volesse creare una categoria Picasso opere più importanti, non si potrebbe non citare il Guernica del 1937.

In occasione dell'Esposizione internazionale delle Arti e delle Tecniche che si sarebbe tenuta a Parigi Pablo Picasso realizza l'opera el Guernica .

Il risultato è uno dei maggiori capolavori della storia dell'arte, celebrato ancora oggi per la sua forza rappresentativa e il messaggio potente.

Il soggetto rappresentato da Pablo Picasso consiste nel tragico bombardamento tedesco dell'omonima cittadina spagnola Guernica, avvenuto nell'aprile del 1937 durante la Guerra Civile spagnola.

L'avvenimento, che ha causato la distruzione completa della città, ha particolarmente scosso l'artista per la brutalità con cui è stato effettuato l'attacco.

Il bombardamento è, infatti, avvenuto nelle ore in cui le strade della città erano piene di gente, causando così il massimo della devastazione.

Pablo Picasso decide così di dedicare a questo evento un'opera in cui il terrore, il dolore e la disperazione fanno da protagonisti.

Sentimenti che vengono accentuati ancora di più dall'uso dei colori bianco e nero che rendono a pieno il senso di drammaticità e disperazione.

In essa viene rappresentato l'interno di una casa colpita dai bombardamenti: si vedono, infatti, persone riverse a terra e altre che urlano disperate, fiamme che divampano e animai terrorizzati.

Il capolavoro di Picasso Il Guernica diventa così il simbolo della protesta contro la guerra, ergendosi a manifesto politico.

Picasso Opere e Incisioni

Picasso non è stato solo un pittore eccelso, bensì anche un bravissimo litografo ed insieme a Rembrandt, uno dei più grandi incisori della storia.

Si dedicò a numerose raccolte grafiche, tra le quali la celebre Suite Vollard, una collezione di lusso che esprima tutta la maestria tecnica calcografica dell'artista.

Famose in tutto il mondo, le incisioni al suo interno dedicate al Minotauro, dove il gesto incisorio esprime tutta la sua potenza.

Gli Ultimi Anni della Vita di Picasso

Con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, Pablo Picasso lascia Parigi per farvi comunque ritorno poco dopo.

Dopo la fine della Guerra, l'artista decide di abbandonare per sempre la capitale francese e si trasferisce così ad Antibes.

Seguono altri spostamenti durante i quali Picasso continua la sua carriera di artista.

Dopo una intensa vita dedicata ad amare molte donne e a produrre moltissimi dipinti, incisioni, litografie e sculture, Picasso muore a Mougins, nella Provenza francese, l' 8 aprile 1973 all'età di 91 anni.

Opere di Pablo Picasso in Vendita su Deodato Arte

Deodato Arte da anni si occupa di arte moderna e contemporanea tra cui appunto le opere di Pablo Picasso.

Sul nostro sito, il più completo in Italia, puoi trovare quadri Picasso in vendita con la garanzia di avere il supporto di professionisti del settore.

Scopri per Pablo Picasso: Prezzi e Quotazioni delle Opere cliccando su "Mostra Prezzo" all'interno della pagina dell'Opera.