Banksy - Devolved Parliament Asta da Record 11 Milioni di Euro

Banksy - Devolved Parliament l'Opera venduta all'asta per 11 Milioni di Euro


Banksy: Asta da Record! 11 Mln per l'Opera "Devolved Parliament" venduta da Sotheby's in un'asta, al prezzo più alto mai raggiunto per le Opere di Banksy.

Il 3 Ottobre 2019 da Sotheby's a Londra, l'Opera di Banksy "Devolved Parliament", viene battuta all'asta per 11.1 Milioni di Euro.

Ricordiamo che Banksy pochi giorni fa ha aperto un temporary Shop a Londra chiamato Gross Domestic Product.

Il Quadro di Banksy che ritrae la Camera dei Comuni di Westminster con i deputati in versione scimpanzé, ha superato ogni record ed ogni previsione di vendita.

Lo Street Artist più noto di sempre anche questa volta ha stupito tutti con una cifra da capogiro, oltrepassando di gran lunga il valore stimato di 1,5/2 Milioni di Sterline.


L'Asta di Sotheby

L'asta di Sotheby's in cui è stato venduto il quadro di Banksy Devolved Parliament è durata 13 minuti, e si è potuto assistere ad una vera e propria battaglia al rialzo.

Tra offerte dalla sala e quelle telefoniche il prezzo è lievitato fino ad oltrepassare gli 11 milioni di Euro, una cifra record in assoluto.

I Quadro di Banksy Devolved Parliament è stato dipinto nel 2009 e raffigura il parlamento britannico in stile accademico, con degli scimpanzé che prendono il posto dei deputati.

In occasione di quest'asta Sotheby's ha aumentato particolarmente i livelli di sicurezza, al fine di scongiurare un'altra delle sorprese dell'imprevedibile Banksy.

Un'anno prima infatti, nella stessa sala, l'Opera Baloon Girl venne semi distrutta da un meccanismo nascosto nel quadro, dopo essere stata battuta all'asta per più di 1 milione di Euro.

Il prezzo più alto a cui era stata venduta un'opera di Banksy fino a quel momento, era di 1,9 milioni di Dollari nel 2008 a New York, per un lavoro realizzato con Damien Hirst, intitolato Keep it Spotless.

Devolved Parliament va all'asta in concomitanza con un periodo particolarmente difficile per la Gran Bretagna dal punto di vista politico, a causa del tema Brexit e della poca chiarezza sul futuro del Regno Unito, questione che probabilmente avrà influito sull'interesse dedicato all'opera durante quest'asta.


Devolved Parliament: Opera Rivisitata da Banksy?

Banksy - differenze in Devolved Parliament dopo la rivisitazione dello street artistL'Opera di Banksy Devolved Parliament viene esibita al pubblico per la prima volta nel giugno del 2009 a Bristol, città natale dell'artista, in una mostra durata 12 settimane.

In quell'occasione Banksy attirò la bellezza di 300000 persone che fecero la fila per ore pur di ammirare le sue opere, e sebbene l'esposizione fosse ad ingresso libero vennero raccolte circa 45000£ in donazioni.

Banksy rappresenta con questo lavoro la versione ironica del parlamento del Regno Unito, dove i deputati vengono raffigurati sotto forma di scimpanzé con l'aria preoccupata.

L'artista vuole enfatizzare anche con il titolo del quadro, la situazione critica del parlamento e la regressione evolutiva politica che affligge la Gran Bretagna, chiamandolo appunto "Parlamento Devoluto".

Originariamente quest'Opera di Banksy era intitolata "Question Time" ovvero "Tempo di Interrogazioni", ma sembra che venne rinominata "Developed Parliament" a seguito di alcuni cambiamenti apportati dall'artista.

Gli osservatori più attenti hanno notato infatti delle modifiche tra la tela esposta nel 2009 e quella venduta da Sotheby's 10 anni dopo.

Tra le differenze che distinguono Developed Parliament da Question Time troviamo:

  • i due grandi lampadari che nella prima versione sono accesi mentre nella seconda non compaiono;
  • nell'angolo in basso a sinistra, la prima versione raffigura lo scimpanzé che tiene in mano una banana rivolta verso l'alto, mentre nella seconda versione la banana è rivolta verso il basso;
  • l'intaglio nel legno vicino allo scimpanzé con la banana, nella prima versione risulta più alto e con una forma diversa rispetto alla seconda.

Qualcuno ha ipotizzato che potesse trattarsi di due opere distinte, Sotheby's invece ha affermato che il dipinto è lo stesso esposto nel 2009 e che è stato rivisitato dall'artista prima di venderlo all'ultimo proprietario nel 2011.


Opere Correlate Banksy: Brexit e il Nuovo Murales

Banksy - Brexit Murales Prima e DopoNel maggio del 2017 a Dover, vicino all'area portuale che collega il Regno Unito al continente europeo, è comparso un nuovo lavoro di Banksy, Brexit.

Quest'opera nasce a seguito del Referendum in cui si è deciso che il Regno Unito sarebbe uscito dall'Unione Europea, decisione che l'artista non condivideva assolutamente.

Nel Murales Banksy raffigurò un operaio su una scala, intento a rimuovere una delle stelle presenti sulla bandiera dell'Europa con martello e scalpello, rappresentante il Regno Unito.

Intorno a fine agosto 2019, nell'arco di una notte, il murales di Banksy è misteriosamente sparito, lasciando il posto ad una parete bianca.

Il motivo della cancellazione non è chiaro, ma negli anni più volte i proprietari dell'edificio hanno accennato che stavano valutando la conservazione o rimozione e vendita dell'opera.

I cittadini di Dover non hanno preso molto bene questa decisione poiché grazie all'Opera di Banksy si era verificato un incremento del turismo e quindi benefici all'economia locale.

Banksy, che ha sempre in mente qualche colpo di scena, ha risposto alla rimozione del suo murales creandone uno nuovo, sulla stessa parete ma con un immagine diversa.

Questa volta raffigura il solito operaio sulla scala che però scolpisce un'unica stella su una bandiera bianca, mentre quella dell'Unione Europea viene rappresentata in basso tutta stropicciata.

L'artista ha anche annunciato sulla sua pagina Instagram che in realtà era così che doveva evolversi l'opera già dal principio, e che l'avrebbe modificata lui stesso in previsione della Brexit.

Per Banksy, come scrive egli stesso, anche una bandiera bianca rappresenta perfettamente la Brexit.